Places

Palazzo Raimondi

Palazzo Raimondi è situato in Corso Garibaldi, 178, lungo la classica passeggiata nel cuore del centro storico di Cremona, nei pressi di Piazza Sant’Agata, dove si erge l’omonima Chiesa e Palazzo Cittanova.
Ospita la Facoltà di Musicologia e Paleografia Musicale (sede distaccata dell’Università degli Studi di Pavia) e la Scuola Internazionale di Liuteria.

Inoltre al suo interno è visitabile il piccolo Museo Organologico-Didattico, che espone strumenti antichi e diverse ricostruzioni. Costruito nell’ultimo decennio del Quattrocento è opera dell’architetto Bernardino de Lera, pare su su commissione di Eliseo Raimondi, noto ed apprezzato umanista.
Facilmente individuabile poiché si differenzia molto dai classici palazzi d’epoca della città, prevalentemente costruiti in cotto, Palazzo Raimondi si caratterizza dalla facciata di marmo bianco e rosa, rappresentando così un atipico esempio di edificio del Rinascimento cremonese.

Le decorazioni in bugnato che riprendono lo stile dei palazzi tosco emiliani si inseriscono in una facciata spartita di lesene binate che muovono l’orizzontalità della copertura marmorea bicromica. Il fondale prospettico dipinto da Giovanni Motta nel 1780 è uno degli aspetti artistici e cromatici di maggiore spicco del cortile annesso, che offre un’illusione di ampliamento dello spazio, in gusto pre-romantico.