Ultime NEWS

Obiettivi

 

Sostenere e innovare, insieme a due delle Università presenti a Cremona – Università degli Studi di Pavia e Politecnico di Milano – i centri di ricerca Laboratorio Arvedi di Diagnostica Non Invasiva e il Laboratorio di Acustica Musicale, a servizio dello studio e della valorizzazione del patrimonio conservato nel Museo del Violino (la liuteria classica cremonese) e a servizio della liuteria contemporanea. Nel progetto, l’una è sempre nutrimento dell’altra;

Rinnovare e dare respiro, grazie a tali investimenti, alla didattica universitaria,  con la consapevolezza che le università qui come nelle medie città hanno senso se mantengono il carattere di universitas e se si radicano contemporaneamente nelle linee di sviluppo del territorio;

Coinvolgere nel ‘laboratorio diffuso’ tutte le istituzioni formative (la Scuola Internazionale di Liuteria, l’azienda di Formazione professionale Cr.Forma) e culturali (il Museo del Violino) e la comunità degli artigiani, attraverso un’ adesione del liutaio che comporta una dichiarazione etica (il liutaio che aderisce al Distretto dichiara che la propria produzione è conforme al riconoscimento UNESCO, e dunque tutte le componenti dello strumento vengono lavorate a mano) e un impegno alla partecipazione ai progetti di formazione e di ricerca applicata;

• Completare il progetto attraverso il progressivo coinvolgimento dei musicisti (Conservatorio, Fondazione Ponchielli, Fondazione Stauffer), per favorire un circuito virtuoso tra gli artigiani e i musicisti per migliorare pratiche, creare relazioni, capire le esigenze di chi suona in rapporto alle pratiche di chi produce;

Aprirsi alla dimensione internazionale costruendo missioni istituzionali e culturali mirate (condivise con Regione e Governo) che promuovano il Sistema Cremona e dunque anche le imprese artigiane.